News

28.11.2022

Grano senatore cappelli: il grano duro 100% italiano che fa bene

Storia del grano Senatore Cappelli

Il Senatore Cappelli è un grano antico, ottenuto dal genetista Nazareno Strampelli incrociando vari tipi di grano nel 1915. Si differenzia dal moderno grano Creso proprio perché antico, al contrario del Creso che è una varietà più recente. 

Il nome Senatore Cappelli fu dato in onore al marchese Raffaele Cappelli che concesse allo Strampelli un terreno vicino a Foggia, dove ebbero luogo le semine sperimentali. Raffaele Cappelli iniziò in Puglia la trasformazione agraria ed fu uno dei maggiori sostenitori dell’incrocio ottenuto.

Il senatore cappelli diventò famoso in breve tempo poiché era più resistente e garantiva una maggiore resa. Negli anni fu soppiantato a favore del grano Creso, ma fortunatamente in questi ultimi anni il grano Senatore Cappelli è tornato in auge per le sue proprietà organolettiche, oltre che per il minor contenuto di glutine rispetto al  grano classico, un apporto di proteine particolarmente elevato e un sapore ricco e corposo.

Caratteristiche e proprietà  del grano Senatore Cappelli

La pianta di questo grano si distingue dalle altre perché può raggiungere l’altezza di 180 cm. e può essere coltivata solo con metodo biologico perché i diserbanti spezzerebbero la pianta. Il chicco del grano Senatore Cappelli è particolarmente duro e questo permette di realizzare un tipo di pasta che tiene in modo esemplare la cottura.

Inotre, sapevi che è un validissimo sostituto del Kamut? A livello di proprietà nutritive non ha nulla da invidiare, ma cosa ancora più importante è che è un grano 100% italiano, vera espressione del nostro territorio e completamente biologico. Infine, piccola nota informativa, il Kamut è un marchio registrato e a volte, il prezzo più alto è determinato anche da questo fattore. 

Come usare il grano senatore cappelli

La semola rimacinata del grano senatore cappelli è ottima per focacce, pizze, pane, taralli, ma anche mischiata con farina integrale per torte salate, e tutti i lievitati. Meravigliosa anche la pasta fresca realizzata con il grano senatore cappelli.

Per cui scegli un buon chicco grano senatore cappelli e poi una macina cereali. Faribon è il macina cereali elettrico che in un solo passaggio separa crusca e farina e mantiene così intatte le proprietà nutritive del chicco integro e ci permette di avere sempre una farina fresca all’occorrenza, in questo caso, una buona farina, nutriente e sana a base di grano senatore cappelli. 

Qui ti proponimo la nostra versione vegana dell'Erbazzone, scopri la ricetta.

 

Ultime News

26.07.2022

Il riso: un cereale antico quanto il mondo

È arrivato l’appuntamento con i cereali e oggi è la volta del riso, uno dei cere...

15.06.2022

Il sorgo: storia e proprietà del cereale

Parleremo oggi della storia e delle proprietà del sorgo, antichissimo cereale conosciuto anch...